king Saudi Arabia, separare, Islam, politica, KABUL,



@king Saudi Arabia [bisogna separare l'Islam dalla politica] KABUL, 25 GIU - Un attacco è stato sferrato all'alba nel centro di Kabul, vicino al palazzo presidenziale, dove sono state udite esplosioni seguite da persistenti raffiche di armi automatiche. Il presidente Karzai stava per tenere una conferenza stampa. Cordone di sicurezza nella zona, dove si trovano anche il ministero della Difesa, la sede della Cia, vari compound dell'Isaf e dell'ambasciata degli Stati Uniti. I talebani rivendicano l'azione.

   i10Comandamenti ha pubblicato un commento 3 minuti fa
Abu Antar said: Unius Rei - Paula Deen is lit or is she victim of it? - ANSWER - sorry, I did not find in the Italian language, articles on Paula Deen, but, racism (the differences among men) must be condemned, with determination. - ANSWER - sorry, I did not find in the Italian language articles on Paula Deen, but, racism (the differences among men) must be condemned, with determination.

   i10Comandamenti ha pubblicato un commento 10 minuti fa
[il deterioramento: della struttura sociale, è conseguenza: dello strozzinaggio delle Banche Centrali S.p.A., non si può sostenere: il furto della sovranità monetaria] Una settimana da vivere pericolosamente. Dalla fine del segreto bancario ai processi del Cav. Letta traballa, gli italiani tremano, di Gennaro Malgieri/lun 24 giugno 2013/10:08. Una settimana al alto rischio. Pericolosissima per il governo. Tesa per gli italiani. Una settimana da vivere ansiosamente. Oggi viene messo fine al segreto bancario. Saremo tutti spiati. I nostri conti correnti verranno spulciati come e quando e vuole l'Agenzia delle Entrate. Crolla uno dei cardini dello Stato liberale, sancito peraltro nella legge bancaria del 1936 varata da un regime che mai s'intromise nei privatissimi risparmi degli italiani. Su questa disposizione nessuna forza politica ha avuto niente da dire, men che meno quella che prometteva di fare la "rivoluzione liberale".

   i10Comandamenti ha pubblicato un commento 10 minuti fa
[il deterioramento: della struttura sociale, è conseguenza: dello strozzinaggio delle Banche Centrali S.p.A., non si può sostenere: il furto della sovranità monetaria] Siamo guardati e spiati a vista. Intercettati e controllati nei movimenti. Analizzati, scannerizzati, sezionati perfino in quegli ambiti più riposti che nessuno si era sognato mai di violare: i conti correnti, appunto. Sospetti tutti, insomma, di essere delinquenti, ma lo Stato no, lo Stato è integro e puro quando si prende il 53% di tasse. Va tutto bene in Italia, al punto da tremare quando si emette un assegno. Siamo potenziali evasori da combattere con tutti i mezzi, ma gli sprechi pubblici restano integri. Ci siamo svegliati con questo pensiero, domandandoci se la dichiarazione dei redditi appena compilata non contenesse qualche errore da indurre il Fisco occhiuto ad un supplemento di lavoro.

   i10Comandamenti ha pubblicato un commento 23 minuti fa
Terrorismo Al Quaeda, islamici nazisti, in Siria: con Licenza USA: NATO, Preparatevi, siamo alle soglie della guerra mondiale.. Al Qaeda Attacca il Campo Palestinese di Yarmuk, Terrorismo Mediatico & Criminali di Guerra. Tutti sono esplicitamente complici e conniventi, dalla RAI a Mediaset, da Repubblica al Corriere e via dicendo, nel ripetere le stesse veline, ricevute da fantomatiche e mai ben specificate "fonti per i diritti umani" (tutte con basi in Inghilterra e Qatar), che rielaborano le azioni commesse dai terroristi in Siria, cioè omicidi, bombardamenti e attentati, per addossarle al governo di Bashar al-Assad e all'Esercito Arabo Siriano, legittimo difensore della patria e del popolo siriano sotto attacco terroristico. Questo terrorismo operante in Siria è di varia natura. Le differenti matrici alqaediste, salafite o wahabite, sono in realtà cooperanti nel portare al termine le diverse operazioni di sabotaggio

   i10Comandamenti ha pubblicato un commento 31 minuti fa
Scandolosa, inaudita, eversiva: tutti gli aggettivi: del Pdl per la sentenza: più pazza del mondo: di Valter Delle Donne. /lun 24 giugno 2013/ «Sono allibito: dalle modalità del giudizio: e dalla abnorme sentenza: dei giudici di Milano. Oggi più che mai: noi siamo con Silvio Berlusconi, denunciando la fase ulteriore di un attacco inaccettabile. A colpi di sentenza si vorrebbe demolire un nemico. Ma noi non potremo, di certo, subire inerti, un tale tentativo di massacro». Nel Pdl Maurizio Gasparri è tra i primi [...] --ANSWER -- la magistratura fa il suo dovere.. se è politicizzata (ed abbiamo sempre una magistratura politicizzata di sinistra), fa un brutto lavoro! ma, far si che la magistratura non diventi un golpe contro la politica? questo è un dovere dei politici!

   i10Comandamenti ha pubblicato un commento 38 minuti fa
LUSSEMBURGO, 24 GIUGNO - Per la crisi siriana ''non c'è: altra soluzione, se, non, quella politica''. Ne è convinta: il ministro degli Esteri Emma Bonino: che domani sarà: in Giordania per affrontare: un altro importante problema: ''garantire che i Paesi limitrofi non scoppino'' sotto il peso dell'emergenza profughi. -- ANSWER -- [questa è una totale condanna per CIA NATO USA e la sua politica criminale: di: islamizzazione, per soffocare Israele] --- ma, sono i tuoi alleati, che, 1. sostengono i criminali islamici: senza reciprocità: senza libertà di religione, della NAZI sharia LEGA ARABA: per il califfato mondiale, 2. ad avere invaso: la Siria di terroristi islamisti, e che: sono i responsabili morali e politici: di questa tragedia. perché, Assad per parte sua, ha anche: 1. modificato la Costituzione, e, 2. non si è mai sottratto al dialogo

   i10Comandamenti ha pubblicato un commento 47 minuti fa
il terrorismo finanziario della Merkel, bacchetta paesi non virtuosi... Prima compiti a casa, poi solidarietà, non cercare sempre 'pentola con i soldi". 24 giugno, BERLINO - Per la cancelliera tedesca Angela Merkel nell'Ue, tutti devono fare i propri compiti a casa ''e se, poi qualcuno ha ancora bisogno, di sostengo e solidarietà, su questa base può, anche ottenerli. Ma, non vale il contrario''. --ANSWER -- i poteri massonici proteggono: la loro casta, di super pensionati e di super stipendiati! ma, il vero problema è la perduta sovranità monetaria.. che è: lo strozzinaggio del FMI (signoraggio bancario), in particolare sui popoli più deboli, ecco perché la MERKEL sta facendo del terrorismo. perdere 1,6 milioni di lavoro in Italia? non può essere giustificato da nessun moralismo

   i10Comandamenti ha pubblicato un commento 58 minuti fa
Equitalia "blocca" il conto a un pensionato di Voghera. E da oggi c'è il Grande fratello sui conti correnti.24 giugno 2013/17:06. L'ultima notizia choc su Equitalia arriva da Voghera. Un pensionato: di 74 anni che è andato all'ufficio postale: per ritirare: i suoi 600 euro mensili: e si è visto rifiutare la pensione, bloccata dal braccio operativo dell'Agenzia delle entrate. G.S. è un ex commerciante, che nel corso dell'attività ha accumulato più di una tassa non pagata. Tra mora e arretrati il debito ha superato quota 40mila euro. Il pensionato non aveva beni immobili, quindi «l'esattore, ha pignorato, il conto corrente di G.S., tremila euro di sudati risparmi, unica fonte di entrata la pensione mensile». --ANSWER -- noi siamo ormai al suicidio sociale.. gli aguzzini assassini del sistema bancario del signoraggio bancario, gli strozzini del sistema massonico Bildenberg

   ShalomGerusalemme ha pubblicato un commento 8 ore fa
Syrian Family Forum stresses rejection of foreign interference in Syrian affairs Damascus, (SANA)_The 28th Syrian Family Forum called for openness, reaching out to the other, and confronting suspicious calls, stressing rejection of foreign meddling in the Syrian internal affairs...Read more, 320 State Workers Fired within Measures to Combat Corruption DAMASCUS, (SANA)- Prime Minister Wael al-Halqi on Saturday issued a number of decisions firing 320 workers from different ministries and state institutions.... Foreign Ministry: Fatwas inciting terrorism in Syria complete bloody approach Damascus, (SANA)- Foreign and Expatriates Ministry stressed Thursday that the fatwas and statements being issued by so-called Muslim scholars to incite terrorism in Syria are part of an aggressive instigative campaign targeting the country

   ShalomGerusalemme ha pubblicato un commento 8 ore fa
People's Assembly legislates Prison sentence and fine upon people who enter Syria illegally. Damascus, (SANA) - The People's Assembly on Sunday approved a draft law imposing penalties upon people who enter Syria illegally...Read more Training workshop for NGOs working in relief field DAMASCUS, (SANA) -- Minister of Social Affairs, Kinda al-Shammat, stressed the importance upgrading the situation of NGOs and enhancing their capacities being an essential partner in the relief and humanitarian work...Read more Al-Halqi condemns instigative fatwas of some clergymen Damascus, (SANA)_Prime Minister, Dr. Wael al-Halqi hailed the honorable national stances of Arab thinkers and clergymen who are defending the Arab causes and spreading the real Islam that preaches amity and tolerance...Read more

   ShalomGerusalemme ha pubblicato un commento 8 ore fa
Parliament approves law on punishing those who recruit children in fighting or rape DAMASCUS, (SANA)-People's Assembly on Monday approved a draft law adding two articles to the law of Penalties issued by the legislative decree No.148 for 1949 on recruiting children in the fighting acts or rape to become a law ...Read more Thirty-nine people uninvolved in bloodshed released in Homs province Homs, (SANA) -- 39 people from Talkalakh area in Homs province who were not involved in shedding Syrian blood were released after they turned themselves in to the authorities and surrendered their weapons...Read more

   ShalomGerusalemme ha pubblicato un commento 8 ore fa
Al-Moallem: Syria serious about participating in internaitonal conference in Geneva without preconditions Damascus, (SANA)_Deputy Prime Minister, Foreign and Expatriates Minister Walid al-Moallem said that Syria announced its determination to take part in the international conference in Geneva President al-Assad decrees increasing monthly salaries of the State's civil, military employees and the retired Damascus, SANA_ President Bashar al-Assad on Saturday issued legislative decree No. 38 for 2013 stipulating for increasing monthly salaries of civil and military state employees.

   ShalomGerusalemme ha pubblicato un commento 8 ore fa
Abu Antar, 187AUDIOHOSTEM / /. Pharisees and Islamists do not want to listen to me, and do not want laorare for my universal brotherhood, and, therefore, they are going, to a test of strength. World War // . farisei ed islamisti, non vogliono ascoltare me, e non vogliono laorare per la mia fratellanza universale, e, quindi, loro stanno andando, ad una prova di forza. la guerra mondiale

   ShalomGerusalemme ha pubblicato un commento 8 ore fa
criminal sharia // .. 06/24/2013 14:44 BANGLADESH Rajshahi, Muslim mayor: I want Christian schools for my city by Sumon Corraya Mossaddeque Hossain Bulbul, Mayor of Rajshahi: "Catholics play an exemplary job in the education sector and their institutions are excellent centers for the formation of students." The decision was made after a meeting with the local bishop, Msgr. Gervas Rozario. Dhaka (AsiaNews) - Building Christian schools and institutions in Rajshahi and in all its districts: the official request made ​​by Mossaddeque Hossain Bulbul, the newly elected mayor of the city, to Msgr. Gervas Rozario, bishop of the diocese. "Catholics - said Bulbul, a Muslim - play an exemplary role in education, they have well known institutions around the country and are great centers for the formation of students."

   ShalomGerusalemme ha pubblicato un commento 8 ore fa
criminal islam ... 06/24/2013 EGYPT Giza: Islamist mob attacks Shia village killing four The lynching took place yesterday afternoon in the village of Abu Zawyat Muslam (Giza). Hassan Shehata, an important leader of the Shia community in Egypt, is among the dead. Apparently, the police stood idly by watching rather than intervening. The military says it is ready to step in the political fray to stop the country from slipping "into a dark tunnel of conflict," the Defence minister said.

   ShalomGerusalemme ha pubblicato un commento 8 ore fa
Buddhists criminal .. 06/24/2013 17:52 MYANMAR. Anti-Muslim violence could lead to extremism, says archbishop of Yangon by Francis Khoo Thwe. Archbishop Charles Bo talks to AsiaNews about the country's "tense situation". He does not exclude "new dangers" for Muslims, but if an Islamist group should emerge, it would sow chaos and terror. For the prelate, Catholics could act as a 'bridge', keeping channels of communication open. On Thursday, the country's religious leaders are scheduled to meet in Yangon.

   ShalomGerusalemme ha pubblicato un commento 8 ore fa
criminal islam ... 06/24/2013 SYRIA Idlib: monk killed at Franciscan convent in Al-Ghassaniyah Fr Franҫois Mourad, a Syrian hermit, was a guest at the Franciscan monastery of St Anthony of Padua in Al-Ghassaniyah. What happened is still unclear. Some sources say a stray bullet killed him; others claim Islamist insurgents shot him as they plundered and destroyed the religious building. Damascus (AsiaNews) - The Custody of the Holy Land announced the death of Fr Franҫois Mourad (photo), a Syrian monk, and the assault of the Franciscan monastery of St Anthony of Padua in Ghassanieh, a predominantly Christian village in the district of Jisr al-Shughur in the province of Idlib, near the border with Turkey.

   ShalomGerusalemme ha pubblicato un commento 8 ore fa
criminal ISlam .. 06/24/2013 10:19 NEPAL - PAKISTAN Nanga Parbat, Taliban kill 11 climbers. Sherpas livelihoods at risk by Kalpit Parajuli The Islamic commando looted and then killed the group. It is the first attack ever against a group of climbers. Three victims were Chinese and Beijing demands protection for its citizens living in Pakistan. The Sherpas (guides) of Nepal: "Our lives and our work at risk." Kathmandu (AsiaNews) - In an unprecedented attack, last night a commando of Taliban opened fire and killed 11 foreign climbers, engaged in climbing the Nanga Parbat, the second highest mountain in Pakistan. Among the victims there is also a Nepalese Sherpa named Sona Sherpa, a native of the district of Solukhumbu. Those who lost their lives include five Ukrainians, three Chinese, a Sino-American and a Latvian. Other climbers and eight Nepalese Sherpas were injured in the attack.

   ShalomGerusalemme ha pubblicato un commento 9 ore fa
Islam assassino .. 24/06/2013 NEPAL -- PAKISTAN Nanga Parbat, talebani uccidono 11 scalatori. E gli sherpa ora rischiano tutto di Kalpit Parajuli Il commando islamico ha depredato e poi eliminato il gruppo. È il primo attacco mai avvenuto contro un gruppo di alpinisti. Tre vittime erano cinesi e Pechino chiede di proteggere i suoi cittadini residenti in Pakistan. Gli sherpa (guide) del Nepal: "A rischio la nostra vita e il nostro lavoro". Kathmandu (AsiaNews) - In un attacco senza precedenti, ieri sera un commando di talebani ha aperto il fuoco e ucciso 11 alpinisti stranieri, impegnati nella scalata al Nanga Parbat, la seconda montagna più alta del Pakistan. Tra le vittime c'è anche uno sherpa nepalese, di nome Sona Sherpa, originario del distretto di Solukhumbu. Le altre persone che hanno perso la vita sono cinque ucraini, tre cinesi, un sino-americano e un lettone. Nell'attacco sono rimasti feriti altri scalatori e otto sherpa nepalesi.

   ShalomGerusalemme ha pubblicato un commento 9 ore fa
Islam oggi significa, noi soltanto, noi siamo i santi, tutti gli altri: sono satana, e devono essere uccisi! cioè: è uguale al talmud, che è l'altro lato della medaglia satanica ... lol. ma, tu di satana te ne intendi.. lol.

   allxRonPaul ha pubblicato un commento 10 ore fa
[anche, tutti gli ebrei del mondo: hanno diritto alla loro PATRIA: quindi realizziamo il REGNO di Palestina] Il mondo arabo, continua, a non riconoscere Israele come Stato degli ebrei. Tra speranze e delusioni è iniziata l'era del dopo Annapolis, con la preoccupazione, che, tutto cambi perché nulla cambi. FIAMMA NIRENSTEIN. Nella settimana della Conferenza di Annapolis altri due eventi hanno segnato il calendario: il 29 novembre è stato il sessantesimo anniversario della partizione territoriale stabilita nel 1947 dall'Onu che suddivideva il territorio del mandato britannico fra Israeliani e Palestinesi. Per inciso ricorderemo che David Ben Gurion accettò la decisione mentre l'intero mondo arabo rispose, con l'aggressione, di cinque eserciti al piccolissimo, nuovo Stato. L'Onu non ebbe niente da dire per difendere la sua creazione.

   allxRonPaul ha pubblicato un commento 10 ore fa
[anche, tutti gli ebrei del mondo: hanno diritto alla loro PATRIA: quindi realizziamo il REGNO di Palestina] Sempre nella settimana di Annapolis, papa Benedetto XVI ha parlato delle Nazioni Unite, come di una grande delusione morale, denunciato, il relativismo dell'Onu, il suo opportunismo, la sua incapacità, di porsi in maniera, inequivoca, dalla parte della giustizia. quindi io voglio 400.000 kmq, perché senza questa operazione i parassiti farisei, non potranno essere deprivati del FMI, e quindi la guerra mondiale, che sarà combattuta, in Arabia Saudita, sarà inevitabile

   UniusRei3 ha pubblicato un commento 10 ore fa
[[sono infondate, le accuse: a Giovanni Palatucci]] Redazione - Dom, 23/06/2013 - 07:36. la documentazione: su Giovanni Palatucci: raccolta, dal Centro Primo Levi, «può al massimo ridimensionare: il numero degli ebrei salvati: da Palatucci: riducendoli: a qualche decina dagli originari: 5mila, e restringere: il ruolo da lui avuto in alcuni episodi, ma, non trasformarlo: da salvatore in persecutore degli ebrei». Lo scrive sull'«Osservatore Romano» la storica ebrea: Anna Foa, che: insorge: contro: quello: che: considera un tentativo di colpire la Chiesa di Pio XII. --ANSWER -- ovvero, la calunnia inventata dai farisei: dei cristiani-nazisti, per diffondere: odio: tra, ebrei e cattolici, cioè, il progetto di satana: del talmud di Illuminati el FMI, per distrugere tutto il genere umano e per screditare Unius REI, il progetto politico del Regno di Palestina

   UniusRei3 ha pubblicato un commento 10 ore fa
@ GOVERNMENTS at all - ok, IF, YOU LIKE A WAY: LIKE THIS, that is, a world made ​​of massacres, genocides, intolerance, racism, oppression, etc. .. of imperialism, geopolitical spheres of influence, etc. .. that is one World: shaped by the Pharisees Illuminati, IMF, of: bank seigniorage: stolen from the peoples through the Masonic conspiracy: occult powers: NWO? ok! then, you do not need me: Unius REI, ... then, best wishes and good-bye! @ a tutti i GOVERNI -- ok, SE, VI PIACE UN MODO: COME QUESTO, cioè, un mondo, fatto, di stragi, di genocidi, intolleranza, razzismo, sopraffazione, ecc.. di imperialismi, geopolitiche, sfere di influenza, ecc.. cioè un mondo: plasmato dai farisei Illuminati, del FMI, del: signoraggio bancario: rubato ai popoli: attraverso, la congiura massonica: dei poteri occulti: NWO? ok! allora, voi non avete bisogno di me: Unius REI, ... quindi, auguri ed addio!

   UniusRei3 ha pubblicato un commento 10 ore fa
[nel genocidio, non è da escludere invece una matrice etnica] Massacro di Bleiburg. [Giunti al confine austriaco i profughi, inseguiti dall'armata di Tito, si trovarono la strada bloccata dall'esercito britannico.] [Le esecuzioni furono ordinate: senza processo, con il pretesto di vendicare i crimini commessi: durante la guerra dagli ustascia]. [nel genocidio, non è da escludere invece una matrice etnica] Massacro di Bleiburg. stragi verificatasi nel maggio 1945, dopo la fine delle ostilità della seconda guerra mondiale, presso il villaggio di Bleiburg (Pliberk in sloveno) in Austria, vicino al confine con la Slovenia. Le vittime del massacro furono soprattutto ustascia, domobrani e regolari dell'esercito dello Stato Indipendente di Croazia, Con la fine della guerra, molti ustascia decisero di fuggire dalla Croazia, portando con sé le proprie famiglie.. Giunti al confine austriaco i profughi, inseguiti dall'armata di Tito, si trovarono la strada bloccata dall'esercito britannico.

   UniusRei3 ha pubblicato un commento 10 ore fa
[nel genocidio, non è da escludere invece una matrice etnica] Massacro di Bleiburg. Nella notte del 13 maggio il comando del Quinto corpo dell'Ottava Armata britannica stimava in 30.000 coloro che si erano consegnati ai britannici come prigionieri di guerra e che altre 60.000 uomini armati con civili al seguito stavano per passare il confine. Il 15 maggio la testa di una lunga colonna giunse nei pressi di Bleiburg/Pliberk, un villaggio minerario della Carinzia, dove stanziava da qualche giorno il comando della 38° Brigata di fanteria britannica. Il comandante croato, generale Herencic, si recò a negoziare la resa dal comandante britannico, brigadier generale Patrick Scott. Il giovane generale iugoslavo Milan Basta, appena arrivato sul luogo con le truppe partigiane, pretese di presenziare ai colloqui, dove sostenne che la colonna di armati e civili al seguito dovesse arrendersi a lui anziché agli inglesi.

   UniusRei3 ha pubblicato un commento 10 ore fa
[nel genocidio, non è da escludere invece una matrice etnica] Massacro di Bleiburg. Scott lo appoggiò, affermando che gli inglesi non avrebbero consentito l'espatrio nel territorio austriaco sotto il loro controllo. Herencic alla fine dovette darsi per vinto, dietro l'assicurazione fornita da Basta a Scott, che, i prigionieri di guerra sarebbero stati trattati come tali. ed invece, furono, diarmati dagli inglesi: e tutti furono fatti trucidare dai titini comunisti.

   UniusRei3 ha pubblicato un commento 12 ore fa
Le Foibe. [recsando][org] [il genocidio fatto fare da Tito: ma, pianificato dagli anglo-americani farisei] Sta ritornando alla ribalta: il tragico e luttuoso evento, che nel dopoguerra, ha colpito le popolazioni giuliane: le foibe. Poiché, da molte parti su questo evento vengono inscenate speculazioni: il più delle volte: a carattere nazionalistico e poiché: la stampa in genere ha effettuato: sistematicamente: un'opera di disinformazione, abbiamo pensato: che: per i giovani che seguono: questa rubrica: fosse necessario indicare come si sono svolti gli avvenimenti ed il contesto: storico - politico: che: fu alla loro base. dal processo Priebke (perché oltre al nazista non si processano anche gli "infoibatori"? si chiedevano i giornali conservatori ignorando i processi istruiti 50 anni fa) si è lanciata a tutto regime in una serie di denuncie e spiegazioni, cariche di notizie infondate o nei casi migliori largamente distorte e faziose.
[il deterioramento: della struttura sociale, è conseguenza: dello strozzinaggio delle Banche Centrali S.p.A., non si può sostenere: il furto della sovranità monetaria] Una settimana da vivere pericolosamente. Dalla fine del segreto bancario ai processi del Cav. Letta traballa, gli italiani tremano, di Gennaro Malgieri/lun 24 giugno 2013/10:08. Una settimana al alto rischio. Pericolosissima per il governo. Tesa per gli italiani. Una settimana da vivere ansiosamente. Oggi viene messo fine al segreto bancario. Saremo tutti spiati. I nostri conti correnti verranno spulciati come e quando e vuole l’Agenzia delle Entrate. Crolla uno dei cardini dello Stato liberale, sancito peraltro nella legge bancaria del 1936 varata da un regime che mai s’intromise nei privatissimi risparmi degli italiani. Su questa disposizione nessuna forza politica ha avuto niente da dire, men che meno quella che prometteva di fare la “rivoluzione liberale”.

[il deterioramento: della struttura sociale, è conseguenza: dello strozzinaggio delle Banche Centrali S.p.A., non si può sostenere: il furto della sovranità monetaria] Siamo guardati e spiati a vista. Intercettati e controllati nei movimenti. Analizzati, scannerizzati, sezionati perfino in quegli ambiti più riposti che nessuno si era sognato mai di violare: i conti correnti, appunto. Sospetti tutti, insomma, di essere delinquenti, ma lo Stato no, lo Stato è integro e puro quando si prende il 53% di tasse. Va tutto bene in Italia, al punto da tremare quando si emette un assegno. Siamo potenziali evasori da combattere con tutti i mezzi, ma gli sprechi pubblici restano integri. Ci siamo svegliati con questo pensiero, domandandoci se la dichiarazione dei redditi appena compilata non contenesse qualche errore da indurre il Fisco occhiuto ad un supplemento di lavoro.


Boccassini: una delle famiglie di magistrati più corrotte della storia d’Italia
Posted on 14 maggio 2013 di terrasantalibera


da ImolaOggi.it – quotidiano telematico imolese, 14/5/2013

Il paragone fra certi p.m. di Magistratura Democratica e gli estremisti della Brigate Rosse è sicuramente improprio ma il fanatismo e la propensione agli affari degli uni e degli altri è sicuramente simile.

Ilda Boccassini appartiene a una delle famiglie di magistrati più corrotte della storia d’Italia. Suo zio Magistrato Nicola Boccassini fu arrestato e condannato per associazione a delinquere, concussione corruzione, favoreggiamento e abuso di ufficio perchè spillò con altri sodali e con ricatti vari 186 milioni di vecchie lire a un imprenditore. Vedi: [ricerca.repubblica.it] (vendeva processi per un poker repubblica)

Anche suo padre Magistrato e suo cugino acquisito Attilio Roscia furono inquisiti. Suo marito Alberto Nobili fu denunciato alla procura di Brescia da Pierluigi Vigna, Magistrato integerrimo e universalmente stimato, per presunte collusioni con gli affiliati di Cosa Nostra che gestivano l’Autoparco Milanese di via Salamone a Milano. Vedi: [ricerca.repubblica.it] (attacco ai giudici di Milano Repubblica) [ricerca.repubblica.it] (Brescia torna inchiesta autoparco). Non se ne fece niente perchè la denuncia finì nelle mani del giudice Fabio Salomone, fratello di Filippo Salomone, imprenditore siciliano condannato a sei anni di reclusione per associazione a delinquere di stampo mafioso. Vedi: [www.antoniodipietro.com]

L’Autoparco milanese di via Salomone era un crocevia di armi e di droga ha funzionato per 9 anni di seguito (dal 1984 al 1993), fu smantellato dai magistrati fiorentini e non da quelli milanesi e muoveva 700 milioni di vecchie lire al giorno. A Milano tutti sapevano che cosa si faceva lì dentro.

Visto ciò che è emerso a carico del marito per l’Autoparco e visto ciò che sta emergendo a carico del giudice Francesco Di Maggio (anche lui della Procura di Milano) relativamente alla strage di Capaci (Vedi [www.19luglio1992.com]) anche il suo trasferimento a Caltanisetta nel 1992 appare sospetto.

In realtà a quel tempo sei magistrati massoni della Procura di Milano appoggiavano il progetto di Riina e Gardini, i quali erano soci, di acquisire Eni e poi di fondare Enimont e quindi da un lato favorivano l’acquisizione di denaro da parte di Cosa Nostra tutelando l’Autoparco (700.000.000 di vecchie lire al giorno di movimento di denaro) tutelando i traffici con il c.d. metodo Ros (502.000.000 di euro di ammanchi) e simulando con altre inchieste minori (Duomo Connenction, Epaminonda) un contrasto alla mafia che in realtà non c’era, dall’altro con Di Maggio intervennero pesantemente in Sicilia già nel 1989 per contrastare un attacco della FBI americana contro i corleonesi attraverso il pentito Totuccio Contorno e facendo ricadere la responsabilità delle lettere del corvo su Falcone, poi attentato simulatamente dalla stessa Polizia. Vedi: [www.siciliainformazioni.com] Poi nel 1992 sempre con uomini di Di Maggio contribuirono alla strage di Capaci ove morì Giovanni Falcone il quale si opponeva acchè il progetto Enimont, a quel tempo gestito da Andreotti e da Craxi, tornasse nelle mani di Gardini e di Riina.

Ora è noto ormai che anche le Brigate Rosse eseguirono il sequestro Moro per affarismo e rifiutarono dieci miliardi di vecchie lire da parte del Papa Paolo VI per liberare Aldo Moro perchè qualcun altro le remunerò di più. Vedi: [www.storiain.net]

Napolitano ha ben fatto appello più volte a questi Magistrati di moderarsi.

Palamara non c’entra niente con questo discorso perchè è un buon Magistrato ed è affiliato a Unicost, una corrente di magistrati seri e responsabili e non a M.D.

.oknotizie.virgilio.it

Fonti originali articolo:

1 – http://www.imolaoggi.it/?p=50188

2 – https://www.facebook.com/photo.php?fbid=465162406894946&set=a.198844370193419.48700.197669233644266&type=1&theater

.