terza guerra mondiale

Ora, chi commette il crimine lo pagherà in vari modi!

A cosa può essere utile l'esperienza precedente, se ora, tutta l'umanità è entrata in una nuova fase?

JHWH ha predisposto un angelo come vendicatore del sangue:

L'omicida pertanto, dovrà essere messo a morte! Sarà il vendicatore del sangue, quello che metterà a morte l'omicida, quando lo incontrerà, lo ucciderà!” Numeri 35,23




“La voce del sangue di tuo fratello grida a me dal suolo. Ora, sii maledetto e fuggiasco!” Genesi 4,9-10

“Il sangue di chiunque spargerà il sangue dell'uomo, sarà sparso dall'uomo (bisturi), perché Dio ha fatto l'uomo a sua immagine”. Genesi 9:6

“chi uccide un uomo, sarà messo a morte” Levitico 24,21




*** Il nostro sistema economico è usuraio e parassitario, il nostro benessere è a spese del terzo e del quarto mondo, chi più chi meno, chi direttamente e chi indirettamente, tutti noi abbiamo le mani macchiate di sangue innocente, pertanto, cerchiamo l'espiazione!




Perché il Signore JHWH, sta venendo a chiedere conto di questo sangue innocente!

Infatti, la terza guerra mondiale si sta avvicinando!




La terza guerra mondiale e i carri armati dell'ultima generazione:




Apocalisse 9:16 Il numero dei soldati a cavallo(mezzi da combattimento) era di duecento milioni e io udii il loro numero.

Apocalisse 9:17 Ed ecco come mi apparvero nella visione i cavalli (blindati) e quelli che li cavalcavano: avevano delle corazze color di fuoco, di giacinto e di zolfo; i cavalli avevano delle teste simili a quelle dei leoni e dalle loro bocche usciva fuoco, fumo e zolfo.

Apocalisse 9:18 Un terzo degli uomini fu ucciso da questi tre flagelli: dal fuoco, dal fumo e dallo zolfo che usciva dalle bocche dei cavalli.

Apocalisse 9:19 Il potere dei cavalli era nella loro bocca e nelle loro code; (MITRAGLIATRICI) perché le loro code erano simili a serpenti e avevano delle teste, e con esse ferivano.

Apocalisse 9:20 Il resto degli uomini che non furono uccisi da questi flagelli, non si ravvidero dalle opere delle loro mani; non cessarono di adorare i demoni e gli idoli d'oro, d'argento, di rame, di pietra e di legno, che non possono né vedere, né udire, né camminare.

Apocalisse 9:21 Non si ravvidero neppure dai loro omicidi, né dalle loro magie (essoterismo, superstizione, oroscopo), né dalla loro fornicazione, né dai loro furti.




QUESTA è L'ESPLOSIONE DI ORDIGNI TERMO NUCLEARI:




Apocalisse 8:7 grandine e fuoco, mescolati con sangue, furono scagliati sulla terra.

Un terzo della terra bruciò, un terzo degli alberi pure e ogni erba verde fu arsa.




Apocalisse 8:8 Poi una massa simile a una grande montagna ardente (MISSILE INTERCONTINETALE) fu gettata nel mare. Un terzo del mare diventò sangue,

Apocalisse 8:9 un terzo delle creature viventi che erano nel mare morì e un terzo delle navi andò distrutto.

Apocalisse 8:10 dal cielo cadde una grande stella (METEORITE GIGANTE), ardente come una torcia, che piombò su un terzo dei fiumi e sulle sorgenti delle acque.

Apocalisse 8:11 Il nome della stella è Assenzio; e un terzo delle acque diventò assenzio (VELENO). Molti uomini morirono a causa di quelle acque, perché erano diventate amare.




IL MICRO CHIP o “666” CONTIENE ALL'INTERNO UN LIQUIDO URTICANTE, QUINDI LA ROTTURA DELL'INVOLUCRO DI VETRO GENERERà TERRIBILI USTIONI:







Apocalisse 16:2 Il primo andò e versò la sua coppa sulla terra; e un'ulcera maligna e dolorosa colpì gli uomini che avevano il marchio della bestia e che adoravano la sua immagine.







L'IMPATTO DEL METEORITE ED ESPOSIONI NUCLEARI, PORTERANNO ALL'AVVELENAMENTO DELLE ACQUE, CHE SARANNO COMUNQUE BEVUTE.




Apocalisse 16:4 Poi il terzo angelo versò la sua coppa nei fiumi e nelle sorgenti; e le acque diventarono sangue.

Apocalisse 16:5 Udii l'angelo delle acque che diceva: «Sei giusto, tu che sei e che eri, tu, il Santo, per aver così giudicato.

Apocalisse 16:6 Essi infatti hanno versato il sangue dei santi e dei profeti, e tu hai dato loro sangue da bere; è quello che meritano».

Apocalisse 16:7 E udii dall'altare una voce che diceva: «Sì, o Signore, Dio onnipotente, veritieri e giusti sono i tuoi giudizi».




DISTRUZIONE DELL'ATMOSFERA E UN AUMENTO DELL'Attività SOLARE:




Apocalisse 16:8 Poi il quarto angelo versò la sua coppa sul sole e al sole fu concesso di bruciare gli uomini con il fuoco.

Apocalisse 16:9 E gli uomini furono bruciati dal gran calore; e bestemmiarono il nome di Dio che ha il potere su questi flagelli, e non si ravvidero per dargli gloria.




IN SENSO STRETTO, SI PARLA DEGLI USA INVESTITI DA UN METEORITE GIGANTE, MA IN SENSO LATO DI TUTTI I MALVAGI DELLE TERRA, TUTTI PASSERANNO DAI CASTIGHI MERITATI.




Apocalisse 16:10 Poi il quinto angelo versò la sua coppa sul trono della bestia. Il suo regno fu avvolto dalle tenebre. Gli uomini si mordevano la lingua per il dolore,

Apocalisse 16:11 e bestemmiarono il Dio del cielo a causa dei loro dolori e delle loro ulcere, ma non si ravvidero dalle loro opere.

LE CONSEGUENZE DI QUESTO IMPATTO SARANNO DEVASTANTI E PRODURRANNO INSETTI CARNIVORI, A MOTIVO DELLA ABBONDANZA DI CARCASSE E CADAVERI, ESURITI I QUALI QUESTI INSETTI MUTANTI PASSERANNO A MORDERE I VIVI.

Apocalisse 9:1 Poi il quinto angelo suonò la tromba e io vidi un astro (METEORITE) che era caduto dal cielo sulla terra; e a lui fu data la chiave del pozzo dell'abisso.

Apocalisse 9:2 Egli aprì il pozzo dell'abisso e ne salì un fumo, come quello di una grande fornace; il sole e l'aria furono oscurati dal fumo del pozzo.

Apocalisse 9:3 Dal fumo uscirono sulla terra delle cavallette a cui fu dato un potere simile a quello degli scorpioni della terra.

Apocalisse 9:4 E fu detto loro di non danneggiare l'erba della terra, né la verdura, né gli alberi, ma solo gli uomini che non avessero il sigillo di Dio sulla fronte.

Apocalisse 9:5 Fu loro concesso, non di ucciderli, ma di tormentarli per cinque mesi con un dolore simile a quello prodotto dallo scorpione quando punge un uomo.

Apocalisse 9:6 In quei giorni gli uomini cercheranno la morte ma non la troveranno; brameranno morire ma la morte fuggirà da loro.

Apocalisse 9:7 L'aspetto delle cavallette era simile a cavalli pronti per la guerra. Sulla testa avevano come delle corone d'oro e la loro faccia era come viso d'uomo.

Apocalisse 9:8 Avevano dei capelli come capelli di donne e i loro denti erano come denti di leoni.

Apocalisse 9:9 Il loro torace era simile a una corazza di ferro e il rumore delle loro ali era come quello di carri tirati da molti cavalli che corrono alla battaglia.

Apocalisse 9:10 Avevano code e pungiglioni come quelli degli scorpioni, e nelle code stava il loro potere di danneggiare gli uomini per cinque mesi.

Apocalisse 9:11 Il loro re era l'angelo dell'abisso il cui nome in ebraico è Abaddon e in greco Apollion.




Poi, verrà IL TEMPO dell'ATTACCO a ISRAELE che ormai in PALESTINA vive in PACE da molto tempo, protetto dalla PRESENZA del TEMPIO:




Apocalisse 16:12 Poi il sesto angelo versò la sua coppa sul gran fiume Eufrate, e le sue acque si prosciugarono perché fosse preparata la via ai re che vengono dall'Oriente.

Apocalisse 16:13 E vidi uscire dalla bocca del dragone, da quella della bestia e da quella del falso profeta tre spiriti immondi, simili a rane.

Apocalisse 16:14 Essi sono spiriti di demoni capaci di compiere dei miracoli. Essi vanno dai re di tutta la terra per radunarli per la battaglia del gran giorno del Dio onnipotente.

Apocalisse 16:15 (Ecco, io vengo come un ladro; beato chi veglia e custodisce le sue vesti perché non cammini nudo e non si veda la sua vergogna)- QUESTA GLOSSA è UN MESSAGGIO IN CODICE.

Apocalisse 16:16 E radunarono i re nel luogo che in ebraico si chiama Harmaghedon.




CONTRARIAMENTE a quello che dice la TEORIA EVOLUZIONISTICA la DERIVA dei CONTINENTI fu un FENOMENO RELATIVAMENTE VELOCE. Infatti, il nostro pianeta ha un MOTORE NUCLEARE che potrebbe oscillare PERICOLOSAMENTE.




Apocalisse 16:19 La grande città si divise in tre parti, e le città delle nazioni crollarono e Dio si ricordò di Babilonia la grande per darle la coppa del vino della sua ira ardente.

Apocalisse 16:20 Ogni isola scomparve e i monti non furono più trovati.

Apocalisse 16:21 E cadde dal cielo sugli uomini una grandine enorme, con chicchi del peso di circa un talento; gli uomini bestemmiarono Dio a causa della grandine; perché era un terribile flagello.




SI PARLA DI UN GIGANTESCO METEORITE (angelo) che entrando in contatto con l'atmosfera si INCENDIA e devasta gli USA:




Apocalisse 18:1 Dopo queste cose vidi scendere dal cielo un altro angelo che aveva una grande autorità, e la terra fu illuminata(attrito con l'atmosfera) dal suo splendore.

Apocalisse 18:2 Egli gridò con voce potente: «È caduta, è caduta Babilonia la grande! È diventata ricettacolo di demoni, covo di ogni spirito immondo, rifugio di ogni uccello impuro e abominevole.

Apocalisse 18:3 Perché tutte le nazioni hanno bevuto del vino della sua prostituzione furente, e i re della terra hanno fornicato con lei, e i mercanti della terra si sono arricchiti con gli eccessi del suo lusso».




Apocalisse 18:4 Poi udii un'altra voce dal cielo che diceva: «Uscite da essa, o popolo mio, affinché non siate complici dei suoi peccati e non siate coinvolti nei suoi castighi;

Apocalisse 18:5 perché i suoi peccati si sono accumulati fino al cielo e Dio si è ricordato delle sue iniquità.

Apocalisse 18:6 Usatele il trattamento che lei usava, datele doppia retribuzione per le sue opere; nel calice in cui ha versato ad altri, versatele il doppio.

Apocalisse 18:7 Datele tormento e afflizione nella stessa misura in cui ha glorificato sé stessa e vissuto nel lusso. Poiché dice in cuor suo: "Io sono regina, non sono vedova e non vedrò mai lutto".

Apocalisse 18:8 Perciò in uno stesso giorno verranno i suoi flagelli: morte, lutto e fame, e sarà consumata dal fuoco; poiché potente è Dio, il Signore che l'ha giudicata.




IL TEMPO è VICINO!




Apocalisse 22:10 Poi mi disse: «Non sigillare le parole della profezia di questo libro, perché il tempo è vicino.

Apocalisse 22:11 Chi è ingiusto continui a praticare l'ingiustizia; chi è impuro continui a essere impuro; e chi è giusto continui a praticare la giustizia, e chi è santo si santifichi ancora».




Apocalisse 22:12 «Ecco, sto per venire e con me avrò la ricompensa da dare a ciascuno secondo le sue opere.

Apocalisse 22:13 Io sono l'alfa e l'omega, il primo e l'ultimo, il principio e la fine.

Apocalisse 22:14 Beati quelli che lavano le loro vesti per aver diritto all'albero della vita e per entrare per le porte della città!

Apocalisse 22:15 Fuori i cani, gli stregoni, i fornicatori, gli omicidi, gli idolatri e chiunque ama e pratica la menzogna.

Apocalisse 22:16 Io, Gesù, ho mandato il mio angelo per attestarvi queste cose in seno alle chiese. Io sono la radice e la discendenza di Davide, la lucente stella del mattino».







I DUE ULIVI in realtà SONO SEMPRE ESISTITI in tutti i tempi della CHIESA:




Apocalisse 11:3 Io concederò ai miei due testimoni di profetizzare, ed essi profetizzeranno vestiti di sacco per milleduecentosessanta giorni.

Apocalisse 11:4 Questi sono i due olivi e i due candelabri che stanno davanti al Signore della terra.

Apocalisse 11:5 Se qualcuno vorrà far loro del male, un fuoco uscirà dalla loro bocca e divorerà i loro nemici; e se qualcuno vorrà offenderli bisogna che sia ucciso in questa maniera.

Apocalisse 11:6 Essi hanno il potere di chiudere il cielo affinché non cada pioggia, durante i giorni della loro profezia. Hanno pure il potere di mutare l'acqua in sangue e di percuotere la terra con qualsiasi flagello, quante volte vorranno.




La AMAREZZA e la DOLCEZZA della PAROLA di DIO:




Apocalisse 10:8 Poi la voce che avevo udita dal cielo mi parlò di nuovo e disse: «Va', prendi il libro che è aperto in mano all'angelo che sta in piedi sul mare e sulla terra».

Apocalisse 10:9 Io andai dall'angelo, dicendogli di darmi il libretto. Ed egli mi rispose: «Prendilo e divoralo: esso sarà amaro alle tue viscere (PER LA LOGICA CARNALE O MONDANA), ma in bocca ti sarà dolce come miele (PER LA VITA DELLO SPIRITO)».

Apocalisse 10:10 Presi il libretto dalla mano dell'angelo e lo divorai; e mi fu dolce in bocca, come miele; ma quando l'ebbi mangiato, le mie viscere sentirono amarezza.

Apocalisse 10:11 Poi mi fu detto: «È necessario che tu profetizzi ancora su molti popoli, nazioni, lingue e r




JHWH, nella sua bontà, sarebbe felice di non dover portare a compimento questa parola per il futuro, poiché la PAROLA, essendo eterna si riferisce anche ad eventi passati.




Purtroppo però, la malvagità è a livelli altissimi, ciò nonostante noi possiamo rimandare l'adempimento della terza guerra mondiale che gli “illuminati”, persone estremamente superstiziose e suggestionabili, hanno previsto per il 2012, sembra in concomitanza con una terzina di Nostradamus o con la fine del calendario Maya?




Oppure, hanno previsto comunque la terza guerra mondiale, semplicemente per distrarre l'opinione pubblica dalla truffa del signoraggio bancario.

La forza di queste persone non è data dalla intelligenza, ma:

dall'immensa forza economica del pianeta, quasi totalmente nelle loro mani, e

dalla loro determinazione nel perseguire l'ideologia satanista.


http://ilcomandamento.blogspot.com

http://metafisica.altervista.com



Io, Lorenzo Scarola, come ministro e rappresentante di Dio dichiaro che le maledizioni e la condanna di Dio, sono senza appello e scendono su chiunque, a qualsiasi titolo, non si impegni a difendere la piena sovranità nazionale e far crollare questo parassitario sistema truppa (1 euro a te e 2,70 euro alle banche centrali) della moneta debito e il conseguente crimine di signoraggio che ci rende schiavi e sudditi di poteri occulti.








“In quel popolo dove, anche alcuni cervelli sono di valore, non c'è bisogno di ricorrere alle armi, ma dove la massoneria ha ridotto al silenzio anche la religione e ha occupato ogni spazio possibile ed impossibile, ecco che allora, solo le armi possono parlare!”